Quante volte avete avuto bisogno di conservare per qualche giorno un sugo o altri alimenti? Fate attenzione ai barattoli che usate ma soprattutto che siano privi di ogni forma batterica. Come fare? Ve lo spiego in questo articolo.

Regola: sterilizzate i barattoli a un’ora dall’invasettamento e non prima.

Cosa vi serve:

  1. Barattoli di vetro necessari
  2. Pentola capiente
  3. Strofinacci
  4. Pinze

Prendete una pentola capiente e alta che possa contenere i barattoli, adagiate sul fondo uno sfroninaccio pulito, disponete i barattoli e aggiungete un altro strofinaccio tra i barattoli, in modo che restino ben fermi in fase di ebollizione.

Riempite di acqua la pentola e i barattoli, infine portate ad ebollizione la pentola e, dal momento che partirà l’ebollizione, fate stare 30 minuti.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i barattoli, lasciandoli dentro la pentola, estraendoli soltanto quando l’acqua sarà fredda, con l’aiuto di pinze.

Ponete i barattoli a testa in giù per circa 20 minuti ed asciugateli con uno strofinaccio asciutto e pulito.

Trascorso il tempo, scrollate bene i barattoli ed eliminate le ultime gocce d’acqua, capovolgendoli poi a testa in sù. Aspetta che si finiscano di asciugare.

Poteneli ora nel forno acceso alla minima temperatura per qualche minuto.

Utilizzate i barattoli entro un’ora