| 

Spaghetti aglio, olio, peperoncino e… cannolicchi

Spaghetti aglio, olio, peperoncino e… cannolicchi

cannolicchichiamati anche cappelunghe o cappelonghe, sono molluschi bivalvi che vivono infossati nella sabbia. Il loro sapore è a mio avviso unico e gustosissimo e aggiunti in una classica ricetta danno vita ad un piatto buonissimo
Preparazione 10 min
Cottura 13 min
Tempo totale 23 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone

Ingredienti  

  • 200 g cannolicchi
  • 200 g spaghetti
  • 4 spicchi aglio
  • q.b. olio evo
  • q.b. peperoncino fresco
  • q.b. prezzemolo

Preparazione 

  • Mettete l'acqua a bollire, nel frattempo pulire i cannolicchi a crudo, rimuovendo la sacca nera intestinale e ripulire bene il piede, questo vi consentirà di eliminare tutta la sabbia presente, risparmiandovi a dover poi filtrare l'acqua di cottura, garantendone anche una cottura più uniforme. Io ho eliminato anche le valve perchè sono voluminose e scomode per mantecare, potete però conservarle per la decorazione finale
  • Soffriggete l'aglio schiacciato con la camicia (per evitare l'alito un pò pesante 🙂 ) in un pò di olio
  • Aggiungete i cannolicchi al soffritto e cuoceteli brevemente, per 3-4 minuti a fiamma viva, poi rimuoveteli e metteteli da parte
  • Immergete gli spaghetti all'acqua (che dovete salare) che ormai starà bollendo e fate cuocere per metà del tempo di cottura
  • Trasferite la pasta nella padella dove sono stati cotti i cannolicchi. Finite la cottura della pasta aggiungendo di tanto in tanto un mesto di acqua di cottura
  • Una volta cotti aggiungete il peperoncino, il prezzemolo tritato e i cannolicchi
  • Amalgamate bene la pasta e, in caso si secchi, aggiungete altra acqua di cottura.
  • Impiattate
Keyword Pesce, primi
Condividi questa ricetta

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating